Home / Fondo per l'Autosviluppo / Fondo per l'Autosviluppo. COME PRESENTARE UNA RICHIESTA DI SOSTEGNO

Fondo per l'Autosviluppo

Fondo per l'Autosviluppo. COME PRESENTARE UNA RICHIESTA DI SOSTEGNO

Le richieste di sostegno al Fondo di solidarietà per l'autosviluppo devono essere presentate da enti e organismi non lucrativi e devono riguardare attività a favore di persone, comunità in situazione di emarginazione e povertà, con finalità di carattere educativo, sociale, sanitario, culturale, di microcredito e microsviluppo.

Per essere ammesse, le richieste di sostegno devono avere di norma le seguenti caratteristiche:

  • essere presentate tramite una società aderente alla Federazione Trentina della Cooperazione o tramite un volontario, missionario, associazione, onlus, ong e altri organismi non lucrativi residenti in Trentino, che svolgono la funzione di garanti;
  • avere come beneficiario un volontario, missionario, associazione, onlus, ong e altri organismi non lucrativi operanti nelle località interessate dal progetto.

Le richieste di sostegno vanno presentate utilizzando l'apposito modulo "Richiesta di sostegno" riportato sotto, accompagnate dalla relativa "scheda progetto" e consegnate a mano o a mezzo posta oppure inviate al nostro indirizzo email: solidea@ftcoop.it.

Di norma, viene data priorità, compatibilmente con le disponibilità delle donazioni a disposizione, al sostegni di iniziative e progetti di aiuto alla nascita e allo sviluppo di piccole attività economiche gestite con caratteristiche cooperativistiche e a progetti di microcredito ed educativi. 

Solidea onlus condivide i criteri ispiratori della "Carta di Trento - per una migliore cooperazione internazionale" che trovate di seguito.

Documenti: