Home / News / News MICROPROGETTI / Chi Siamo

Giovedì, 02 Maggio 2013

Solidea è la onlus di sistema della Cooperazione Trentina.

Chi Siamo ScaricaAlta definizione

Anno di nascita: 2004.

Natura giuridica: Associazione Onlus

Promotori: Federazione Trentina della Cooperazione, Cassa Centrale Banca e Consolida.

Attività principale: sostegno a progetti di solidarietà rivolti a persone e comunità che vivono in situazioni di povertà o di emergenza umanitaria, fornendo loro anche strumenti per l’autosviluppo in stile cooperativo. 

Strumenti: è operativo dalla costituzione il Fondo di solidarietà per l'autosviluppo (FSA), alimentato da corrispettivi delle ore di lavoro devolute dai dipendenti della Cooperazione trentina e dalle donazioni di soci e clienti delle cooperative trentine e delle società collegate. Dal 2007 è stato attivato il Fondo perr il volontariato d'impresa (FVI) che gestisce le donazioni dei dipendenti del Gruppo Itas. Entrambi servono per sostenere microprogetti di solidarietà e autosviluppo. Sono attivi anche Fondi dedicati a progetti pluriennali adottati come sistema cooperativo trentino e per emergenze umanitarie. Come nel caso, rispettivamente, del Fondo per Huancayo (Perù) e del Fondo Emergenza Terremoto Emilia 2012. Da due anni è infine attivo il Fondo Adozioni Kenia (FAK)

Consiglio di gestione

Presidente: Diego Schelfi (presidente Federazione Trentina della Cooperazione).
 Consiglieri: Giorgio Fracalossi (presidente Cassa Centrale Banca), Silvano Deavi (vicepresidente Consolida).
 Segretario: Egidio Formilan (responsabile ufficio studi e intercooperazione e ufficio educazione cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione).

Comitati dei Garanti

Garantiscono il rispetto delle finalità etiche e solidali nella destinazione dei fondi raccolti. Due i Comitati operativi: il primo si occupa delle richieste sostenuta dal "Fondo di solidarietà per l’autosviluppo" ed è composto dai cooperatori: Giuliano Beltrami (coordinatore), Claudio Valorz, Paolo Segnana, Paolo Fellin, Daniele Menapace, Mauro Dallapé, Giovanni Bezzi e Carlo Tamburini. Il secondo si occupa delle iniziative sostenute dal "Fondo per il volontariato d’impresa" ed è composto dai dipendenti Itas:  Renata Cagol (coordinatrice),  Guido Bettali, Alessandro Tedoldi, Silvia Pigagnelli, Roberto Furlan (segretario esterno, senza diritto di voto).